è una banalità .

secondo me sta tutto in una banalità …


forse non è così chiara proprio perchè tale .


quanto sei disposta a soffrire per essere felice ?


te lo sei mai chiesta ?


lo guardi e dici … carino ,


ci parli e dici … interessante ,


ti manda il messaggino e dici … che dolce ,


però … non ti convince , tutto troppo perfetto ,


e se invece fosse proprio perfetto …


nell' incertezza ,


quanto sei disposta a soffrire per essere felice ?


qualcuno dice che la vita sia un sogno ,


concordo , solo che il problema sta al risveglio , ma soprattutto ,


dopo esserti svegliata guardando al tuo fianco vedi il tuo sogno fatto materia ,


o stai ancora sognando ad occhi aperti ?


Quanto sei disposta a soffrire per essere felice ?


 


Pensa che bello riuscire a capire almeno noi stessi ,
e non siamo capaci neanche ad illuderci che sia veramente così .


 


Va in camera dei genitori in cerca di qualcosa finchè finalmente lo trova ,


sotto al letto ,


il suo pezzo di cuore ,


nuovamente rimpicciolito e tutto nero .


Lo mette in tasca , va nel suo rifugio , indossa il casco e abbassa la visiera .


Buona notte .


 


mentre mi passa le sue mani lisce sulle palpebre accompagnandone il sonno


e mentre carezzandomi le labbra con le sue mi sussurra


 


non esisto .


 


 

è una banalità .ultima modifica: 2006-05-05T02:08:36+02:00da solo_treparole
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento